X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

Premio d'Architettura Alto Adige 2013

Benvenuti sulla pagina web dedicata al 7. Premio di Architettura 2013. Il Premio di Architettura viene indetto ogni due anni dalla Fondazione Architettura Alto Adige e vengono premiati i migliori progetti realizzati in Alto Adige e ultimati dopo il 2008. Una giuria ha selezionato tra i 149 progetti consegnati i migliori 4 per ogni categoria (public, housing, office & industry, tourism, open spaces, interior e renovation). Questi 28 progetti sono pubblicati su questa pagina web. I risultati verranno resi pubblici il 21 novembre 2013, alle ore 20.00 in occasione della festa dell’Architettura presso l’Auditorium Haydn di Bolzano. Vi saranno un 1° premio, un vincitore per ogni categoria ed uno scelto dal pubblico.

Ulteriori Informazioni trovi sul sito www.arch.kultura.bz.it
Torna indietro

Albergo Residence Fischerwirt

Tourism

Anno di costruzione

Realizzazione 2013

Numero del progetto

019

Dettagli

Nuova costruzione

2.600,00m³

Architetto/Partner

Arch. Hans Wolfgang Piller

 Architekturbüro Wolfgang Piller 

La struttura a 3 stelle gode di una straordinaria vista sul lago di Valdurna. Dotata di 6 alloggi, di un bar/ristorante e di un piccolo reparto wellness, posa su un basamento a terrazza rivestito di quarzite. La posizione nel fondovalle è ideale per escursioni estive ed invernali nelle Alpi di Sarentino.
La forma dell’edificio è semplice: su un piano terra solido in muratura posa un blocco aggettante in legno, coperto con un tetto a falde relativamente piane, riproponendo formalmente ed in chiave moderna gli edifici rurali tradizionali della zona.
Il piano terra ospita bar e ristorante, concepito come classica “stube”, la cucina, un piccolo ufficio e l’accesso al residence con relativa saletta colazione. Ai piani superiori sono ubicati 6 miniappartamenti (dai 45mq a 65mq), dotati di ampie logge. Al seminterrato sono collocati garages, vani tecnici, depositi ed un piccolo reparto wellness.
L’edificio rientra nella classe energetica “Casaclima B” (<=45KWh/mqa). La struttura consiste in pilastri e solai in c.a.. Per problemi di falda il seminterrato è gettato a vasca bianca. Le pareti in vista lungo la strada sono rivestite con quarzite, i muri perimetrali e di sostegno sono intonacati a grezzo. I piani superiori sono rivestiti con elementi di facciata prefabbricati in legno, rivestiti con un tavolato orizzontale e coibentati con 20cm di lana di roccia.
Per la segnaletica interna ed il rivestimento frontale del bancone bar sono stati proposti motivi decorativi risalenti ad una maestranza tradizionale, praticata nella Val Sarentino da secoli, che consistono nel ricamo di steli di piume d’oca trapuntati con cuoio.

teamBLAU