X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

Premio d'Architettura Alto Adige 2013

Benvenuti sulla pagina web dedicata al 7. Premio di Architettura 2013. Il Premio di Architettura viene indetto ogni due anni dalla Fondazione Architettura Alto Adige e vengono premiati i migliori progetti realizzati in Alto Adige e ultimati dopo il 2008. Una giuria ha selezionato tra i 149 progetti consegnati i migliori 4 per ogni categoria (public, housing, office & industry, tourism, open spaces, interior e renovation). Questi 28 progetti sono pubblicati su questa pagina web. I risultati verranno resi pubblici il 21 novembre 2013, alle ore 20.00 in occasione della festa dell’Architettura presso l’Auditorium Haydn di Bolzano. Vi saranno un 1° premio, un vincitore per ogni categoria ed uno scelto dal pubblico.

Ulteriori Informazioni trovi sul sito www.arch.kultura.bz.it
Torna indietro

Ex canonica Predoi

Renovation

Anno di costruzione

Realizzazione 2011

Numero del progetto

128

Dettagli

Ristrutturazione

ca. 1.000 m3

Architetto/Partner

Arch. Kurt Egger

Arch. Gerhard Mahlknecht

Arch. Heinrich Mutschlechner

 EM2 ARCHITEKTEN 

La canonica è stata costruita nell’anno 1495 contemporaneamente alla chiesa parrocchiale consacrata di Predoi. La casa viene documentata per la prima volta nel 1834, il secondo rivestimento in legno apportato sopra il rivestimento in stile gotico della stube risale al 1848.
Negli anni 1880-1882 la nuova canonica è stata costruita più vicina alla chiesa e la vecchia canonica è stata venduta nel 1890. Il nuovo proprietario vi ha aggiunto una stalla e un fienile e ha governato la tenuta come maso. Più tardi la casa e la corte sono rimaste disabitate per un lungo periodo e sono lentamente cadute in rovina. Nel 2005 il signor Fabio Gatto, un designer di moda di Treviso, ha acquistato la tenuta e la ha ristrutturata ricavandone una casa per le vacanze.
La canonica con la stalla e il fienile è situata direttamente lungo la vecchia strada che attraversa il paese sulla salita che porta alla chiesa. Dietro la casa si snoda il vecchio sentiero Kirchsteig che la popolazione percorre per raggiungere sulla via più breve la via Kirchweg e andare a messa. Insieme alla vecchia casa che sovrasta la strada - un tempo il negozio del paese – questo gruppo di case viene denominato Gasse, la vecchia canonica è parte importante dell’insieme architettonico del centro del paese di Predoi.
La casa è sotto la tutela delle Belle Arti trattandosi di un edificio con un bovindo ad angolo, un portone a tutto sesto e finestre con intradossi originali, il tetto è coperto con scandole di legno. All’interno, dietro l’entrata, si trova l’atrio con volta a padiglione e un atrio superiore con volta a padiglione, al piano terra si trova una camera a fumo nera con volta a botte. La stube al piano superiore è perlinata con un rivestimento in legno barocco, dopo che è stato tolto il rivestimento in legno marcio nella stube del piano terra è venuto alla luce un soffitto a travi in stile gotico.
Il tetto a scandole era marcio, i soffitti in legno erano ormai pericolanti e le mura erano umide, così si presentava l’edificio prima dei lavori di ristrutturazione. I rivestimenti e le travi in legno erano colpiti dal fungo delle case, il rivestimento della stube al piano terra era marcio fino sotto al soffitto. Il risanamento doveva essere fatto in modo delicato e prudente per salvare e mantenere il carattere e lo charme della casa attraverso la ristrutturazione per la sua nuova destinazione d’uso.
Il fienile costruito sulla stalla era marcio e si è dovuto abbattere: riutilizzando I materiali originali ancora in buono stato è stato ripristinato sullo stesso volume e oggi contiene un appartamento per ferie.

teamBLAU