X Cookies ci consentono di offrirti il nostro migliore servizio. Continuando la navigazione nel sito, lei accetta l’uso dei cookies. Clicca qui per ulteriori informazioni.

Benvenuti sulla pagina web dedicata al Premio Architettura Alto Adige 2019!

Il Premio Architettura Alto Adige ha come fine quello di selezionare e divulgare le opere di architettura realizzate in Alto Adige che si sono distinte per la qualità delle idee e la coerenza costruttiva, attraverso l'impiego di tecnologie, consolidate o innovative. Opere in grado di instaurare un rapporto fecondo con l'esistente costruito, il paesaggio, la committenza e la società.
I 24 progetti selezionati per il premio del pubblico vengono presentati su questa pagina web. I vincitori verranno resi noti con una premiazione pubblica durante la
< festa dell’Architettura >
che avrà luogo l’11 gennaio 2019, presso il NOI Techpark
in via A. Volta 13 a Bolzano

Ulteriori Informazioni sul sito www.fondazione.arch.bz.it



 

Casa sul rio dei molini

Residenze

Allestimento degli interni

Anno di costruzione

Realizzazione 2015

Numero del progetto

162

Dettagli

Nuova costruzione

280

Architetto/Partner

Studio Pedevilla Architects

Arch. Alexander Pedevilla

Arch. Armin Pedevilla

La casa unifamiliare si trova all'uscita della Valle dei Molini a 862 m sul livello del mare. La forma del tetto sorgente costituisce una sequenza spaziale sciolta riconoscibile. Le aperture delle finestre quadrate in varie dimensioni si riferiscono a punti significativi del immediatamente torreggiante paesaggio di montagna. La sequenza dello spazio interno è caratterizzata da mezzi piani, che si estendono dalla cucina e dalla zona pranzo a piano terra fino al soggiorno in soffitta. La scelta uniforme dei materiali di sabbie locali, calce e cemento bianco sottolinea il carattere monolitico dell'edificio. Anche all'interno l` enfasi è stata posta sulla qualità artigianale e l'utilizzo di materiali locali tradizionali per massimizzare il valore regionale: intonaci a base di calce, legno di olmo piallato a mano, Gneiss della val Passiria, bronzo battuto. L'olmo europeo si riflette anche nella produzione artigianale delle finestre, delle porte interne, dei pavimenti, delle scale e nell'applicazione dei mobili appositamente realizzati. Una particolarità aggiuntiva sono le maniglie dei mobili fatte a mano, il batacchio della porta e il paralume in bronzo battuto.

Premiazioni: AIT ecola award 2015 - nominato, Häuser des Jahres 2015, Archilovers 2015 - best project best architects 16, German Design Award 2016 - GOLD Winner, Häuser Award 2016 - menzione, The Plan Award 2016 - nominato, A´Design Award 2016 - IRON Winner

teamblau